www

Elogio del conflitto

Il ritorno di ciò che è stato escluso (i corpi, la vita di ogni giorno, le passioni) può tradursi in una inevitabile barbarie, ma può anche riaprire la strada al desiderio e al conflitto, alla possibilità di ridefinire su basi meno astratte il legame sociale

cesar82f

Il sonno della ragione e la tecnologia

A differenza che nel business degli Ogm, dove all’inizio gli investimenti venivano da piccole imprese, nell’industria della biologia sintetica sono già al lavoro i pezzi grossi. Riusciranno questa volta a colonizzare anche le nostre menti?

ST

L’ossessione della competizione

La competizione deve animare le imprese e le istituzioni. intanto penetra nella vita di ogni giorno. Nella scuola, ci dicono, va incoraggiata prima di tutto la meritocrazia. Non c'è tempo per le relazioni, non c'è spazio per le fragilità

troia-marco-citta-dellaltra-economia_marco-troia_roma_19052013

Se questa è altra economia

Città dell'altra economia di Roma: la fine ingloriosa di una storia
mi

Dalla Libia con orrore.

Le ultime stragi non sono conseguenza di strategie dei trafficanti
ob

Good morning Vientnam

La notizia? Gli Usa possono ricominciare a vendere armi al Vietnam
mohamedhassabi-2-2

L’orrore rispettabile sorprende i media

Due cittadini per bene firmano a Parma l'atroce omicidio di un tunisino
mezzogiorno est

La liberazione dei mappamondi

Un fantastico progetto didattico: pedagogia del cielo, oltre l'eurocentrismo
si

I sikh, il pane e le rose. Della Pontina

I braccianti miti col turbante hanno cominciato a ribellarsi
13246268_10153527927210952_885630932492187905_o

Il mondo in una tenda

La nostra lotta è diventata una piazza, il marciapiede un luogo di incontro
ICTJ-COL-Sexualviolencefeature-thumb-June14

La pace e i conflitti vissuti come donne

Un seminario a Roma ha avviato un processo per tessere una nuova rete
tr

Una scoreggia ci seppellirà?

Trump in inglese significa carta vincente, ma anche ingannare. E peto
ne

La cittadina che ha sconfitto Nestlé

Volevano l'acqua. Non avevano fatto i conti con un gruppo locale di donne
13064582_125908981154295_4651013299231746888_o

C’era una volta, nel Bosco Caffarella…

Roma: un nuovo progetto ispirato alla pedagogia dell'asilo nel bosco
13102827_501090003425100_3196028370437071540_n

La bici fa anche male, provoca sadismo

Lo confesso: m’eccito alla metrica di “LainateComoChiasso”
uber-inequality

Le sanguisughe della ricchezza

Il nuovo capitalismo al consumo preferisce lo scippo di risorse e servizi
fdd69cc80a8fc0cd42c4a72c2f1c8d91_article5b15d

Esce dalle mense il pollo nutrito da Ogm

Una bella vittoria delle mamme di Genova per i menù della scuola
rt2

La scuola non è Rischiatutto

L'apprendimento non è un quiz: le prove Invalsi vanno abolite subito

Dossier

Il bivio di Parigi

49124_article_full Il riscaldamento globale segue le previsioni più pessimiste. Il vertice di Parigi, Cop21, è un punto di non ritorno: c’è bisogno di un cambiamento enorme, non limitato ai governi. Il clima e la vita di milioni di persone sono merci in mano a politici e multinazionali che proteggono i propri interessi, ma dipendono da noi. Analisi, proposte, appelli, appuntamenti, sitografia, letture consigliate
Leggi il dossier

Apprendere facendo

pa Abbiamo bisogno di ragionare sul senso ultimo della scuola. Servono domande difficili, pensiero critico, creatività, spazi dove mettere in comune ogni giorno sguardi diversi sul mondo. Si tratta di diffondere le occasioni dell'apprendimento nel rapporto con gli altri, la città, il tempo, creare quelle che Ivan Illich chiama “trame dell'apprendimento”
Leggi il dossier

Facciamo il pane insieme

pane Autoprodurre, mangiare, fare insieme sono parte di quel recupero di iniziativa per la trasformazione della società che non si traduce più in richieste al mercato o allo Stato. Non sono solo i tre temi di un nuovo dossier, ma i contenuti di un vero laboratorio di idee, incontri e pratiche promosso da Comune
Leggi il dossier