11084293_807936905961906_5390327528357734627_n

L’isola del tesoro della Garbatella

I vigili urbani e il direttore del Municipio VIII di Roma attaccano Casetta Rossa, lo spazio autogestito che regala senso del comune, allegria e cultura alla Garbatella. Sarà dura. La bandiera dei pirati che sventola chiama alla resistenza

ezln_BAEZLN+saludo+zapatista

Crisi e collasso: una sfida inedita

Dal punto di vista dei movimenti, il concetto di crisi, troppo associato all'economia, è comunque legato ai cambiamenti. E se invece di trovassimo di fronte a qualcosa di più catastrofico di una crisi, a un vero e proprio collasso?

work

Quella sveglia puntata alle sei del mattino

Nessuno ha il coraggio di dire che, di per sé, il lavoro è una pratica odiosa e annichilente, altro che un diritto da difendere. Ma perché la Costituzione italiana parla di una Repubblica fondata sul lavoro e non sulle persone che lavorano?

News dalla città dei beni comuni

giannini1

A me la ministra Giannini fa paura

Dice di essere andata in giro per confrontarsi con la scuola
pe4

Raccontare la società che cambia

Seminari di formazione a distanza sulla comunicazione sociale
11230790_877368465664278_106063734087594554_n

Di cosa hanno paura in Abruzzo?

Le dieci ragioni del No ad Ombrina. 23 maggio, manifestazione
Combined Joint Task Force, Horn of AfricaImage release by Capt. William F. Klumpp26th MEU (SOC) PAOklumppwf@kearsarge.usmc.mil

Armi fuori controllo. Renzi e altri mercanti

Relazione sulle esportazioni di armi: ma quale trasparenza?
assobotteghe2007-05a

Le parole giuste per poter ricominciare

Aperta la World Fair Trade Week. La voce di Assobotteghe

Pedalando s’impara. E si cambia la città

Possiamo favorire il movimento a piedi o in bicicletta dei bambini
11287394_10152926176296229_1973540862_n

La bellezza e il giardinaggio politico

4 workshop sovversivi: zappe, rastrelli e soprattutto piante
11102645_10152894599642939_1236644515569473335_n

La campagna fa bingo: 100 Slotmob

Non si fermano le feste del dissenso contro il gioco d'azzardo
Studio Arti Floreali

Scambiare e leggere per fare comunità

Cassette di libri per lo scambio gratuito: il piacere di leggere

Dossier

Apprendere facendo

pa Abbiamo bisogno di ragionare sul senso ultimo della scuola. Servono domande difficili, pensiero critico, creatività, spazi dove mettere in comune ogni giorno sguardi diversi sul mondo. Si tratta di diffondere le occasioni dell'apprendimento nel rapporto con gli altri, la città, il tempo, creare quelle che Ivan Illich chiama “trame dell'apprendimento”
Leggi il dossier

Facciamo il pane insieme

pane Autoprodurre, mangiare, fare insieme sono parte di quel recupero di iniziativa per la trasformazione della società che non si traduce più in richieste al mercato o allo Stato. Non sono solo i tre temi di un nuovo dossier, ma i contenuti di un vero laboratorio di idee, incontri e pratiche promosso da Comune
Leggi il dossier

Reinventare la vita dal lavoro

Movimiento_Nacional_de_Fabricas_Recuperadas_11 Le fabbriche recuperate sono ovunque una breccia nel muro del capitalismo, in grado di mettere in discussione la relazione tra «padroni» e «lavoratori». E di provocare un corto circuito intorno all'idea tradizionale di lavoro. articoli, documenti, bibliografie, video
Leggi il dossier

Il grido di Gaza

pales A muovere la ferocia “difensiva” di Tel Aviv è ancora il possesso della terra. L'assoluta rimozione della memoria, insieme alla necessità che il mondo non consideri umani i Palestinesi, è la chiave strategica di uno Stato “ebraico” che nega il 20 per cento dei suoi cittadini arabi. La stupefacente resistenza dei Palestinesi non è certo affidata ai razzi
Leggi il dossier

Territori diversi

as A vent'anni dalla nascita dei Gruppi di acquisto solidale, Collecchio (Parma), dal 20 al 22 giugno 2014, ospita l’incontro annuale dei Gas e della Rete di economia solidale: tavole rotonde, gruppi di lavoro, assemblea. Un appuntamento che nasce dai territori. Di seguito, saggi e articoli: il buen vivir si fa insieme
Leggi il dossier

Bom dia, Brasil

copia-de-dscn5551 Tutto sembrava filare col vento in poppa. Il governo progressista vantava i suoi successi: una potenza continentale e planetaria e 40 milioni di persone fuori dalla povertà. Il Mundial e le Olimpiadi alle porte. E invece la gente comune è scesa in strada indignata
Leggi il dossier