berl

Alterità

Viviamo in un mondo in costante movimento. Abbiamo bisogno di domande. E di mettere in discussione l'uso approssimativo e strumentale, fatto da media e politica, di concetti come cultura, civiltà e identità

busdriver

Che origine hanno i piloti?

Il paragone con Crudelia Demon offende l'immaginario di generazioni di bambini. La signora Santanché vola ad altitudini da rettile ma il suo impeto razzista è "naturalmente" condiviso da buona parte dei media

ra2

Ministro Poletti, vacci tu a lavorare d’estate

Al governo non è sufficiente allungare i termini per il pensionamento, costringere le persone a lavorare sempre di più, moltiplicare la precarietà. No, è venuto il momento di aggredire i più giovani in nome della crescita

News dalla città dei beni comuni

campagna-di-ulivi

Noi siamo gli ulivi. Fermiamo la strage

Una pioggia di veleno e un esercito di seghe per il Salento
11000427_10205786101242042_1426996062658663449_o

Una via Urbana per difendere il clima

Se la pedonalizzazione la fanno i cittadini: accade a Roma
un-trabajador-de-jakarta-indonesia-retira-desechos-de-un_970_689_1063104.JPG

Jakarta, l’acqua torna un bene comune

Il Tribunale annulla la maggior privatizzazione di acqua del mondo
ind

Mercanti di schiavi virtuali

Solo insieme possiamo difederci da Facebook, Google e Yahoo
cle

Il nostro Festival della lentezza

Comune è media partner della bella festa dei Comuni virtuosi
les-refugies-du-camp-palestinien-de-yarmouk-encadres-par-des-membres-de-la-croix-rouge-syrienne-attendent-de-l-aide-alimentaire-le-1er-fevrier-2014-au-sud-de-damas_4719915-1

L’inferno siriano e i profughi di Yarmouk

Il regime di Damasco ha sigillato i Palestinesi e altri rifugiati nel campo
10830573_10152736192585749_2374079749922666371_o

Arte e cultura fuori mercato

Sale Doks, laboratorio d'arte e spazio espositivo autogestito
tes

Il cestino dei tesori. Esploriamo il mondo

Giochi per bambini: come fare un cestino tra riuso e creatività
10610547_359653634197919_5252984123938172874_n

Il tesoretto che fa paura alla finanza

Uno studio sul gettito della Tassa europea sulle Transazioni Finanziarie

Dossier

Apprendere facendo

pa Abbiamo bisogno di ragionare sul senso ultimo della scuola. Servono domande difficili, pensiero critico, creatività, spazi dove mettere in comune ogni giorno sguardi diversi sul mondo. Si tratta di diffondere le occasioni dell'apprendimento nel rapporto con gli altri, la città, il tempo, creare quelle che Ivan Illich chiama “trame dell'apprendimento”
Leggi il dossier

Facciamo il pane insieme

pane Autoprodurre, mangiare, fare insieme sono parte di quel recupero di iniziativa per la trasformazione della società che non si traduce più in richieste al mercato o allo Stato. Non sono solo i tre temi di un nuovo dossier, ma i contenuti di un vero laboratorio di idee, incontri e pratiche promosso da Comune
Leggi il dossier

Reinventare la vita dal lavoro

Movimiento_Nacional_de_Fabricas_Recuperadas_11 Le fabbriche recuperate sono ovunque una breccia nel muro del capitalismo, in grado di mettere in discussione la relazione tra «padroni» e «lavoratori». E di provocare un corto circuito intorno all'idea tradizionale di lavoro. articoli, documenti, bibliografie, video
Leggi il dossier

Il grido di Gaza

pales A muovere la ferocia “difensiva” di Tel Aviv è ancora il possesso della terra. L'assoluta rimozione della memoria, insieme alla necessità che il mondo non consideri umani i Palestinesi, è la chiave strategica di uno Stato “ebraico” che nega il 20 per cento dei suoi cittadini arabi. La stupefacente resistenza dei Palestinesi non è certo affidata ai razzi
Leggi il dossier

Territori diversi

as A vent'anni dalla nascita dei Gruppi di acquisto solidale, Collecchio (Parma), dal 20 al 22 giugno 2014, ospita l’incontro annuale dei Gas e della Rete di economia solidale: tavole rotonde, gruppi di lavoro, assemblea. Un appuntamento che nasce dai territori. Di seguito, saggi e articoli: il buen vivir si fa insieme
Leggi il dossier

Bom dia, Brasil

copia-de-dscn5551 Tutto sembrava filare col vento in poppa. Il governo progressista vantava i suoi successi: una potenza continentale e planetaria e 40 milioni di persone fuori dalla povertà. Il Mundial e le Olimpiadi alle porte. E invece la gente comune è scesa in strada indignata
Leggi il dossier