10685365_979263688763950_7445183836973779003_n

Referendum scuola: un’opportunità?

Il movimento degli insegnanti, degli studenti e dei genitori contro la cattiva scuola aziendale resta una ricchezza in grado di sorprendere. Ma per provare a vincere l'eventuale battaglia referenderia bisogna evitare alcuni errori

marcha_oaxaca_maestros-movil

La grande calunnia

Sarebbero pigri, corrotti e irresponsabili gli insegnanti che si oppongono alla riforma del sistema educativo che tanto piace al governo e agli imprenditori messicani. Una campagna alimentata dalla diffamazione e dalle bugie

11079525_1128659417159945_5837707949006726579_o

Coltivare democrazia

Oggi sembra impossibile avere un'idea dell'essere umano che non sia ridotta alla dimensione economica. Modernizzazione ed economia hanno distrutto relazioni e territori. C'è bisogno di esperienze comunitarie come Mondeggi

News dalla città dei beni comuni

10984111_897781910314996_4960337137540894932_n

Da Gezi a Kobanê. Il terrore di Erdogan

Al leader turco adesso i Kurdi fanno davvero paura: vanno fermati
Georgia Kolia (C), 63, a volunteer with two adult children, both unemployed, distributes loaves of bread at the Agia Zonis Orthodox church soup kitchen for the poor in Athens April 24, 2012. The Agia Zonis church has seen the numbers coming for food more than double to over 100 a day since the crisis began. Three quarters of Greeks say they are struggling to keep up with bills, a Eurostat poll showed. Picture taken April 24, 2012. To match Feature GREECE-ELECTION/SOUPKITCHEN    REUTERS/John Kolesidis (GREECE - Tags: POLITICS BUSINESS ELECTIONS SOCIETY POVERTY FOOD)

La gente non ha più paura di dire No

Le soluzioni keynesiane non funzionano. Vanno cercate nei commons
37bloodmobile-bd_1386198

Pentole, tablet e nuove schiavitù

Una risoluzione Ue, per una volta, preoccupa le multinazionali
11221410_403441093194668_3007405128288580780_n

Non si cancella l’utopia

A Roma spazi sociali come La Città dell'utopia rischiano di scomparire
grecia-ferma-agricola

Orti, semi e contadini: la Grecia che resiste

Le banche europee vogliono distruggere le piccole aziende agricole
Screen-Shot-2015-04-03-at-10.41.06-AM

La grande guerra dei semi

In América Latina le chiamano leggi Monsanto
11113708_962016390484641_6464309465058727105_n

Scuola di decrescita. Ripensiamo le città

Torino, 6/12 settembre: nuove forme del vivere urbano e relazioni sociali
noo

E la metro B fermò anche a Lione

Cosa ci fa Esposito nella nuova giunta del sindaco Marino?
image1

Auto-organizzazione sanitaria in Grecia

Appello: cliniche autonome e mutuo soccorso vs l'austerity
IMG_1631

Denunce, ruspe e spazi liberati

Roma allo sbaraglio, ma qualcuno sperimenta relazioni sociali diverse
aime_(archivio_nigrizia)

Uomini piccoli e pronomi sospetti

Se non appartieni alla nostra comunità, devi essere un tipo sospetto
10409593_10152877519953535_1822846899059983703_n

Accade ogni quattro anni

Voto o meno, ciò che conta è cosa facciamo gli altri 364 giorni

Dossier

Apprendere facendo

pa Abbiamo bisogno di ragionare sul senso ultimo della scuola. Servono domande difficili, pensiero critico, creatività, spazi dove mettere in comune ogni giorno sguardi diversi sul mondo. Si tratta di diffondere le occasioni dell'apprendimento nel rapporto con gli altri, la città, il tempo, creare quelle che Ivan Illich chiama “trame dell'apprendimento”
Leggi il dossier

Facciamo il pane insieme

pane Autoprodurre, mangiare, fare insieme sono parte di quel recupero di iniziativa per la trasformazione della società che non si traduce più in richieste al mercato o allo Stato. Non sono solo i tre temi di un nuovo dossier, ma i contenuti di un vero laboratorio di idee, incontri e pratiche promosso da Comune
Leggi il dossier

Reinventare la vita dal lavoro

Movimiento_Nacional_de_Fabricas_Recuperadas_11 Le fabbriche recuperate sono ovunque una breccia nel muro del capitalismo, in grado di mettere in discussione la relazione tra «padroni» e «lavoratori». E di provocare un corto circuito intorno all'idea tradizionale di lavoro. articoli, documenti, bibliografie, video
Leggi il dossier

Il grido di Gaza

pales A muovere la ferocia “difensiva” di Tel Aviv è ancora il possesso della terra. L'assoluta rimozione della memoria, insieme alla necessità che il mondo non consideri umani i Palestinesi, è la chiave strategica di uno Stato “ebraico” che nega il 20 per cento dei suoi cittadini arabi. La stupefacente resistenza dei Palestinesi non è certo affidata ai razzi
Leggi il dossier

Territori diversi

as A vent'anni dalla nascita dei Gruppi di acquisto solidale, Collecchio (Parma), dal 20 al 22 giugno 2014, ospita l’incontro annuale dei Gas e della Rete di economia solidale: tavole rotonde, gruppi di lavoro, assemblea. Un appuntamento che nasce dai territori. Di seguito, saggi e articoli: il buen vivir si fa insieme
Leggi il dossier

Bom dia, Brasil

copia-de-dscn5551 Tutto sembrava filare col vento in poppa. Il governo progressista vantava i suoi successi: una potenza continentale e planetaria e 40 milioni di persone fuori dalla povertà. Il Mundial e le Olimpiadi alle porte. E invece la gente comune è scesa in strada indignata
Leggi il dossier