Colpi di martello sui chiodi della bara-Tav

La presidenza del Consiglio dei ministri ha riconosciuto che il progetto della linea Torino–Lione è basato su stime sbagliate. Quella linea non esisterà mai. Merito del movimento No Tav. Ma il governo non può ammetterlo