Vogliamo cambiare l’ordine delle cose

di Gianluca Carmosino Se cinquecento persone, in grande maggioranza donne, provenienti da oltre cento cittĂ  si incontrano per ragionare di migrazioni e per immaginare percorsi comuni nei giorni in cui il razzismo sembra inarrestabile e la campagna elettorale non smette di dettare parole d’ordine e agende, significa che sono ancora molti coloro che rifiutano le … Leggi tutto Vogliamo cambiare l’ordine delle cose