Il voto divide. Il voto non è il volto

di Rosaria Gasparro* Non ho dato voti. Credo nella scuola del gratuito e del piacere d’imparare fine a se stessa. Oggi ci sono gli scrutini e bisogna scendere a patti, bisogna aggirare i numeri, sgretolarli nella loro fissità, prenderli in giro. Daremo i numeri senza valore, senza crederci. I bambini e le bambine della mia … Leggi tutto Il voto divide. Il voto non è il volto