Archivio delle tag: Territorio
er

La micro-accoglienza diffusa della Valsusa

Associazioni, parrocchie e amministrazioni locali con i rifugiati
Leggi tutto
13724863_10208702527273952_2009845909140516176_o

La ribellione delle persone comuni

25 anni di lotte No Tav. E quell’intollerabile sfida dello Stato ai cittadini
Leggi tutto
15235600_1620254178000801_8722149364712531556_o

C’è chi dice No

I candelotti di dinamite di cui si vuole dotare il governo con la riforma si chiamano “clausola di supremazia” e “interesse nazionale”. La militarizzazione della Val Susa sarà costituzionalizzata. Il grido dei movimenti territoriali
Leggi tutto
14918922_1249241268452757_4003101973026578498_o

La marcia degli alberi è in periferia

Roma, 27 novembre: torna la Marcia nazionale degli alberi
Leggi tutto
img_3679-627x376

Io lo so fare. E lo metto in comune

Teatro, cucito, lingue, informatica, disegno... Cercasi maestri e maestre
Leggi tutto
Ocosingo, Chiapas. 21 de diciembre de 2012.
Miles de indigenas del Ejercito Zapatista de Liberacion Nacional procedientes de La Selva Lacandona, esta mañana en la cabecera municipal de Ocosingo en el estado mexicano de Chiapas marchan y se concentran en la plaza central de manera pacfica y en total silencio.
FOTO: Moysés Zúñiga Santiago.

La nuova agenda degli zapatisti

Un cammino alternativo a un apparato statale oppressivo e distruttivo
Leggi tutto
A Lebanese activist paints graffiti on a concrete wall installed by authorities near the main Lebanese government building, in downtown Beirut, Lebanon, Tuesday, Aug. 25, 2015. Anticipating more protests, authorities installed a concrete wall near the main Lebanese government building, site of the largest protests. On Saturday and Sunday nights, police fired tear gas and water cannons at the protesters, battling them in the streets of Beirut in dramatic clashes, wounding dozens. (AP Photo/Hassan Ammar)

La società nel Paese dei profughi

In Libano almeno un abitante ogni cinque è un rifugiato siriano o palesinese. Le tensioni create dal fatto che chi ha perso tutto accetta condizioni di lavoro peggiori sono alte. "Ma noi siamo un Paese di profughi", dice Lena
Leggi tutto
tor-marancia-768x576

Un museo diffuso per le periferie

Roma: itinerari di visita, percorsi didattici: c'è vita nella città di sotto
Leggi tutto
modena

Cos’è rimasto delle Agende 21

La difficoltà di seminare partecipazione e trasformazione urbana
Leggi tutto
2014-0173-c99

Parlarci

Il linguaggio è un territorio da difendere, nel mondo ci sono ancora 5mila lingue vive, ogni settimana ne muore qualcuna. E con essa muore una civiltà, un modo di essere e di pensare. Intanto ci invadono parole-ameba...
Leggi tutto