La vigna mette l’abito della festa

Di vino si parla certamente troppo, soprattutto in certi intrattenimenti decoderificati che spacciano melensi sorrisi odontoiatrici e raffiche di finta allegria. Forse la sola cosa certa, invece, è che il vino che dà gioia si fa nella vigna e in nessun altrove. Poi, recuperando la sapienza dell’uomo che, tra le altre cose, ha cambiato la narrazione della tavola e della cantina, Luigi Veronelli, varrebbe la pena di aggiungere che i vini non si dividono tra buoni e cattivi ma tra quelli che danno gioia e quelli che no. Ecco, il Sorgentedelvino LIVE, che nella nona edizione riporta dall’11 al 13 marzo a Piacenza Expo i vini fatti nelle vigne, è una festa naturale della gioia di chi il vino lo fa, senza additivi né conservanti, e di chi il vino lo beve, senza il timore di farsi del male e senza celebrare, alzando un calice, una relazione di dominio tra l’uomo e la terra

Un’edizione degli anni passati di Sorgentedelvino LIVE

di R. C.

Da sabato 11 a lunedì 13 marzo 2017 Piacenza diventa la capitale del vino che rispetta la terra, la natura e le persone che lo portano sulla propria tavola. A Piacenza Expo, si tiene la 9a edizione di Sorgentedelvino LIVE. In libera degustazione e vendita diretta le etichette degli oltre 150 vignaioli italiani presenti, con un focus sui terroir di Umbria e Sardegna.

“Il vino si fa nella vigna” dicono all’unisono i 150 vignaioli provenienti da tutta Italia ed Europa per raccontare e far conoscere ad appassionati e addetti del settore le nuove annate in vendita diretta.

“Quando il vino è fatto senza aggiungere additivi e conservanti in cantina e rispettando i suoi naturali tempi di evoluzione ogni anno è una vera scoperta. Lo sanno bene le migliaia di persone che tornano ad incontrare questi vignaioli con la curiosità di assaggiare il frutto di una nuova vendemmia portando a casa qualche bottiglia che è piaciuta particolarmente”, spiega entusiasta Paolo Rusconi, ideatore della manifestazione.

Barbara e Paolo, dell’associazione Echofficine, si ispirano alla proposta programmatica di Luigi Veronelli attorno a cui si giocano questioni come il “recupero del rapporto con la terra”, la valorizzazione del vino, “la fiducia tra produttore e consumatore”, “l’etica della responsabilità e della cooperazione”, ma anche la trasparenza e le vie di uscita dalla crisi, sintetizzate dal claim della manifestazione: vini naturali, territorio, tradizione.

Sorgentedelvino LIVE, giunta alla nona edizione, conta su un crescente interesse da parte del pubblico – 4000 le presenze nel 2016 – che raggiunge Piacenza Expo per conoscere, degustare e acquistare direttamente dai 150 vignaioli le nuove annate e i prodotti gastronomici del territorio, fatti rispettando la terra e il consumatore.

Tra le aziende presenti quest’anno, non solo i nomi storici del vino naturale italiano, ma anche nuove proposte e giovani viticoltori scelti dall’organizzazione che, per questa edizione, dedicherà uno spazio speciale a Umbria e Sardegna.
I due territori saranno presenti, oltre che con un’importante rappresentanza di vignaioli, anche con salumi, formaggi, prodotti tipici e produzioni agricole di nicchia.

Il programma di Sorgentedelvino LIVE 2017 prevede anche degustazioni guidate, incontri e conferenze: interessanti occasioni per approfondire la conoscenza di questo piccolo ma estremamente vitale settore dell’agricoltura italiana.

Gli orari di apertura degli stand sono: sabato dalle 14 alle 19, domenica dalle 10 alle 19 e lunedì dalle 12 alle 18.
Ingresso: 15 euro, incluso calice da degustazione e catalogo.

Per informazioni: Sorgentedelvino LIVE
Tel: 348/7186660
Email: live@sorgentedelvino.it
Sito web:www.sorgentedelvinolive.org

 

 

 

Tags:, , , , , , ,

Iscriviti e seguici

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti.

Nessun commento

Lascia un commento