Leggiamo per creare comunità

Le foto di questo articolo sono tratte dalla pagina facebook di Pezzattini

di Patrizia Sentinelli

Sabato 28 e domenica 29 gennaio torna Pezzettini, la festa della lettura a Torpignattara, periferia interculturale di Roma. Siamo arrivati alle terza edizione e ci è sembrata una cosa bellissima perché partecipata e ricca di eventi.

Ci siamo divertite a organizzarla perché abbiamo conosciuto tanti diversi scrittori e scrittrici innamorati della lettura e della scrittura. Perciò vi invitiamo con piacere a venire.

La nostra proposta per promuovere la lettura sta nel far vivere il libro, le storie, gli autori tutto l’anno, non solo per uno spot, per quanto bello, che duri lo spazio di una giornata. Prima e dopo la Festa, infatti, abbiamo avuto e avremo laboratori intesi come spazi liberi per favorire il piacere del leggere. Per noi leggere è un modo di sentirsi meno soli e di creare comunità, cercare il senso della vita, imparare a fare società. Per giovani e giovanissimi spesso è duro, ma ci provano. Sono proprio gli adulti, invece, che sfuggono al libro perdendo il gusto a disegnare nuove strade aiutati dalle storie.

Quest’anno come tema per il concorso di scrittura che vive nella Festa abbiamo scelto: l’ utopia, la tua isola che non c’è. Tutti i racconti pervenuti sono stati raccolti in un vero libro che verrà consegnato a tutti i partecipanti come dono da parte dell’associazione Altramente. Ai vincitori sarà invece data come premio una valigia di libri che ci accompagnerà nel viaggio della nostra vita.

La Festa si svolge a Torpignattara, un quartiere dove in tanti e tante proviamo a realizzare la nostra utopia. La Festa che si svolgerà presso la scuola di via Laparelli, che ospita anche la nostra Altramente e il suo lavoro quotidiano, e presso l’istituto Manzi di via del Pigneto, è una festa particolare dove accanto ai libri ci saranno incontri ricchi di emozione e di saperi: insieme a scrittori e scrittrici ci saranno case editrici, librerie, operatori web, e ancora letture ad alta voce, giochi, laboratori, esposizioni di libri. Tanti eventi dove poter immaginare, nutrirci, riflettere e divertirci.

Vi aspettiamo. Ci piace pensare alla lettura come un nutrimento della mente e una bussola preziosa per camminare più spediti e in compagnia.

Per non farci mancare niente mercoledì 25 gennaio alla scuola Belforte di SanBasilio anteprima con “Pezzettini off”! Periferie e storie , vite spezzate che possono ricucirsi: con i libri si può. L’ isola c’è.

.

.

* Ha aderito alla campagna Facciamo Comune insieme

 

Tags:, , , ,

Iscriviti e seguici

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti.

1 risposta a “Leggiamo per creare comunità”

  1. 25 gennaio 2017 at 07:57 #

    Ho un’utopia: verificare che il capire come il processo di sviluppo delle comunità umane sia biologico, quindi fisiologico, ed abbia una sua teleologia sia d’aiuto a viverlo con serenità.
    Forse passo a Tor Pignattara e vedo se posso dirlo qualcuno.
    Buona giornata.

Lascia un commento