Scuole di una città diversa

DD1

I cortili delle scuole Di Donato e Bonghi di Roma si sono aperti alla città per la nona edizione della manifestazione “Una città a misura dei bambini” che, insieme ai tornei di basket e altre attività sportive, è stata un fiorire di  giochi, spettacoli, cibi conviviali, danze popolari. Il tema centrale della giornata era: progettare una città che metta in primo piano le esigenze dei bambini e dei giovani con spazi pubblici aperti, parchi e palestre attrezzate, luoghi di gioco e di sport. Un progetto di cui la chiusura al traffico di via Bixio per l’intera giornata ha rappresentato  un piccolo gesto simbolico verso un altra idea di città.

La manifestazione è stata un’occasione importante di partecipazione da parte dei cittadini, le associazioni e i bambini del Rione Esquilino, per testimoniare il proprio impegno per una città meticcia e per i diritti di tutti. Un impegno che i promotori si augurano possa portare al riconoscimento della cittadinanza per tutti i bambini e bambine nati e cresciuti in Italia.

Anche quest’anno sono stati ricordati Lavinia e Mark perchè la loro morte, causata da sciagurati incidenti stradali vicino la scuola, obbliga tutti a una riflessione e un impegno per accelerare la costruzione di una città e di scuole davvero a misura di bambino.

 

Questa è la petizione presentata durante la giornata : ‘dieci punti per una città a misura dei bambini’

Tra i  promotori: Associazione Genitori Scuola Di Donato, www.genitorididonato.it. GS Esquilino Basket, www.gsesquilino.it, Gasquilino, http://www.gasroma.org/gas/gasquilino, Ortolino, http://ortolino.wordpress.com,  Progetto Mediazione Sociale, http://progettomediazionesociale.blogspot.it

Un racconto fotografico di Adamo Banelli per Comune-info

Tags:, ,

Trackbacks/Pingbacks

  1. BLOG : La voce di quasi tutti - 14 maggio 2014

    […] I cortili delle scuole Di Donato e Bonghi di Roma si sono aperti alla città per la nona edizione della manifestazione “Una città a misura dei bambini” che, insieme ai tornei di basket e altre attività sportive, è stata un fiorire di giochi, spettacoli […] […]

Lascia un commento