Disegnare la vita. La pedagogia del fare

za

L’evento dedicato a Gianfranco Zavalloni, uno dei massimi esponenti della moderna pedagogia basata sul “fare”, la lentezza, l’importanza del gioco, il dialogo interculturale, i diritti dei bambini e delle bambine, è davevro una bella iniziativa, che si svolgerà dal 9 al 23 marzo 2014 presso “La Foglia e il Vento” – Museo del Gioco e nel cuore di Soave, in provincia di Verona.

Diversi incontri a tema, laboratori creativi, animazioni di piazza e workshop ma soprattutto la mostra “Disegnare la vita. I mondi di Gianfranco Zavalloni”, ospitata nel Museo del Gioco con inaugurazione domenica 9 marzo, alle ore 10. La mostra esplora molteplici campi artistici e didattici legati a temi come l’ecologia, la manualità, il gioco e la cultura ludica, i diritti naturali dei bambini. Saranno esposti i disegni di Zavalloni, i dipinti, le illustrazioni, gli oggetti creati da lui stesso, tra cui i quaderni degli appunti e alcune tele della Bottega Pascucci di Gambettola che in questi anni ha riprodotto stampe dei suoi disegni. La mostra, ovviamente, lascia ampi spazi alla sperimentazione diretta con aree interattive tematiche.

za3

Gianfranco Zavalloni (1957-2012) è stato infatti uno dei meaestro ma anche un vero creativo in ogni ambito della sua vita: educatore, ambientalista, giornalista, burattinaio, artista. Romagnolo, di famiglia contadina, è stato, tra le altre cose, animatore dell’Ecoistituto di Cesena, mentre si è dedicato al disegno e alla pittura nonché al teatro di burattini (La gioia di educare. Il maestro Zavalloni è uno splendido articolo dedicato alla pedagogia di Zavalloni).

za2La mostra “Disegnare la vita” è aperta alle scuole dal lunedì al sabato la mattina e il primo pomeriggio. Vengono strutturati percorsi didattici su: “I diritti naturali dei bambini”, “Ecologia e manualità”, “Gioco e burattini”. Nei giorni di permanenza della mostra le scolaresche potranno scegliere un percorso didattico accompagnato dalla visita guidata interattiva all’esposizione. La visita viene proposta, spiegano i promotori, come stimolo alla sperimentazione e comprende molti momenti di interattività dove cimentarsi con le varie discipline. La mostra, inoltre, è aperta anche a nuclei familiari e singoli cittadini il sabato e la domenica, con l’organizzazione di turni per le visite guidate (prenotazioni: lafogliaeilvento@gmail.com / 333.7175790, www.lafogliaeilvento.it).

Martedì 11 marzo (alle ore 20,45) al Museo del Gioco di Soave e martedì 25 marzo alla scuola primaria di via Roma a San Bonifacio sono in programma anche due presentazioni del libro più noto di Zavalloni “La pedagogia della lumaca” (Emi), con Luciana Bertinato, maestra e amica di Gianfranco Zavalloni (e collaboratrice di Comune-info).

 

Tags:, , , ,

Nessun commento

Lascia un commento